Meglio tardi che mai

0
167

Le magliette gialle del Pd si sono recate nel cratere del terremoto
con parlamentari e amministratori locali per “ascoltare, fare il punto
e portare la testimonianza di un impegno”. Dove erano fino ad oggi?
Non male come autocritica tardiva. Mal di pancia degli abitanti del
cratere: abbiamo sopportato la passerella continua dei big per 9
mesi, ma tutti insieme è troppo. Musi lunghi del commissario Errani
e dei quattro vice, i governatori delle regioni terremotate Marini, Ceriscioli,
D’Alfonso, Zingaretti, tutti Pd, che si sono sentiti sconfessati
dal proprio partito e dal conducator di Rignano.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO